IL PREMIO BARBARA COSENTINO

Il Premio Barbara Cosentino è un concorso letterario rivolto agli studenti del secondo ciclo di istruzione della città metropolitana di Roma Capitale, che intende onorare la memoria della dottoressa Barbara Cosentino (5 ottobre 1964 – 19 febbraio 2013), fondatrice del “Circolo della Lettura”, associazione culturale senza scopo di lucro con sede in Roma, volta alla promozione della cultura in tutte le sue forme.

Il Premio è promosso dal Circolo della Lettura “Barbara Cosentino”, per iniziativa della Famiglia Cosentino, in collaborazione e con il patrocinio del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca – Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio e con il patrocinio della Regione Lazio, della Città Metropolitana di Roma Capitale e dell’Assessorato alla Crescita culturale di Roma Capitale.

Dall’esperienza del Circolo ha origine e trae linfa vitale il “Premio Barbara Cosentino”, un’iniziativa che vuole incentivare la capacità di scrittura – e, per il suo tramite, della lettura – nei giovani, per valorizzare e sviluppare in loro il talento creativo.
In un frangente storico culturale in cui i giovani sembrano rifuggire la parola scritta nelle tradizionali forme dell'ordito, della narrazione strutturata, del soggetto vincolato a trama, è viva in noi la convinzione che, mai come oggi, i ragazzi siano dispensatori di esperienze, emozioni e sentimenti. Hanno cambiato media, certo! Translitterano il proprio vissuto digitando compulsivamente ‘faccine’ e lettere su smartphone o tablet, popolando le bacheche dell’ultimo social network alla moda... Ma è radicata in noi la certezza che gli studenti, i giovani siano in grado di apportare un prezioso e vitale contributo alla parola come forma d’espressione creativa, sia essa proferita o recepita.

Lungi dal volere ‘indottrinare’ queste nuove leve, il “Premio Barbara Cosentino” vuole semplicemente offrire agli studenti una possibilità aggiunta, un percorso differente per estrinsecare il proprio sentire, per liberare estro e creatività.
E vuole farlo ponendo al servizio di queste anime fertili la passione e l’esperienza maturata in anni di consolidato operare del Circolo a contatto con il mondo dell’editoria locale e nazionale.

L’entusiasmo dei ragazzi che hanno partecipato alla prima edizione del Premio, il coinvolgimento delle loro famiglie e degli insegnanti, la qualità intrinseca degli elaborati in concorso e il positivo e determinate rapporto di collaborazione instauratosi con l’Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio, hanno indotto i Soci del Circolo della Lettura “Barbara Cosentino” a rinnovare il proprio impegno, per offrite ai giovani talenti delle Scuole romane una nuova opportunità di crescita e di confronto, bandendo la seconda edizione del Premio “Barbara Cosentino” per l’anno scolastico 2017-2018.

con il patrocinio di

La prima edizione del Premio

L’edizione di esordio del Premio, relativa all’anno scolastico 2016-2017, ha visto la partecipazione di numerosissimi studenti romani, con una forte prevalenza di giovani iscritti ai licei delle periferie e un vivo e fattivo coinvolgimento del personale docente delle Scuole che hanno partecipato con i propri alunni.
L’iniziativa è culminata con la cerimonia di premiazione, tenutasi il 12 maggio 2017 presso l’Istituto S. Orsola di Roma. In questa occasione, gli studenti finalisti sono stati accolti e premiati dallo scrittore cult, nonché autore televisivo e cinematografico, sceneggiatore, regista e produttore, Federico Moccia, dalla pluripremiata scrittrice Rosanna Campo (Premio Strega Giovani 2016, Premio Elsa Morante 2016), dall’editore multimediale Guido Silvestri (Flook, Leggera S.r.l.), dall’attrice Ilaria Amaldi (Compagnia della Rancia), dalla Dott.ssa Alessia Affinito (in rappresentanza del MIUR – Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio), dal Prof. Francesco Cosentino e dal giovane talento letterario Claudio Volpe (Premio Franco Enriquez 2012, candidato Premio Strega 2012 e 2013), che ha presieduto la Giuria della prima edizione del Premio.
Il vincitore di questa prima edizione del Premio “Barbara Cosentino” è stato Giovanni Colaneri, iscritto al IV liceo scientifico presso l’Istituto Edoardo Amaldi di Roma, con il racconto intitolato “Una malattia chiamata Amore”. A Giovanni vanno le nostre congratulazioni e i nostri migliori e più sinceri ‘in bocca al lupo’, per un futuro ricco di bellezza ed emozioni, come quelle ha saputo regalarci con il suo talento e la sua sensibilità!
 


Il Circolo della Lettura

Il Circolo della Lettura nasce nel 2006 come realtà privata, spontanea e informale, dall’esigenza di un gruppo di amiche di condividere la propria passione per la lettura. Nel 2011, vista la sempre crescente partecipazione e la volontà di coinvolgere nelle proprie attività un numero ancor maggiore di appassionati, il Circolo si costituisce formalmente in associazione culturale, aprendo le proprie iniziative al pubblico. Nel novembre del 2013, in seguito alla prematura scomparsa della sua fondatrice, Barbara Cosentino, l’associazione ha assunto la nuova denominazione Circolo della Lettura “Barbara Cosentino”.
Sin dalla prima edizione, svoltasi nel 2012, il Circolo della Lettura “Barbara Cosentino” ha aderito e partecipato attivamente, con proprie autonome iniziative, alle campagne annuali di promozione della lettura denominate Il Maggio dei Libri, promosse dal Centro per il Libro e la Lettura, diretta emanazione del MIBACT.
Inoltre, già dalla prima edizione del 2015, il Circolo della Lettura “Barbara Cosentino” è messaggero ufficiale di #ioleggoperchè, l’iniziativa nazionale volta alla promozione della lettura a sostegno delle biblioteche scolastiche, promossa dall’Associazione Italiana Editori, in collaborazione con l’Associazione Italiana delle Biblioteche e l’Associazione Librai Italiani.

 



Da sempre, il Circolo ha inteso esplorare la narrativa contemporanea, nelle sue declinazioni più pop, ospitando autori quali Luca Bianchini e Catena Fiorello, e in quelle più “alte”, con l’intervento di Barbara Alberti, Corrado Augias, Erri De Luca, Giordano Bruno Guerri, Michela Marzano e Giuseppina Torregrossa. Nei vari appuntamenti, l’Associazione ha avuto l’onore e il privilegio di ospitare vincitori del Premio Strega, del Premio Campiello e del Premio Rapallo CaRiGe (Edoardo Albinati, Dacia Maraini, Margaret Mazzantini, Melania Mazzucco, Romana Petri, Sara Rattaro e Francesca Melandri), nonchè numerosi autori finalisti di prestigiose manifestazioni letterarie (Giuseppe Aloe, Arnaldo Colasanti, Roberto Cotroneo, Paolo Di Paolo, Chiara Gamberale e Claudio Volpe).
Hanno animato gli incontri del Circolo illustri esponenti del giornalismo e della critica letteraria (Pietrangelo Buttafuoco, Francesca Fornario, Sandra Petrignani, Carmelo Sardo e Giuliana Sgrena) e molti artisti del teatro e dello spettacolo (Cesare Bocci, Edoardo Erba, Flavio Insinna, Maria Amelia Monti, Dino Scuderi e Claudia Zanella). Oltre agli autori italiani, il Circolo ha ospitato scrittori provenienti da altri Paesi, quali il francese Miguel Bonnefoy, vincitore del prestigioso Prix Edmée de la Rochefoucauld, e Kim Thùy, l’autrice vietnamita vincitrice del Grand Prix RTL-Lire e del Prix du Gouverneur général, nonché finalista allo Scotiabank Giller Prize e al Premio Letterario Internazionale Mondello per la Multiculturalità.


In parallelo agli incontri con gli autori, il Circolo promuove un proprio nutrito ed affiatato Gruppo di lettura, dedicato alla riscoperta dei grandi classici della letteratura mondiale, che sta riscuotendo un consenso e una partecipazione sempre crescenti da parte dei lettori romani.
Nel tempo, il Circolo ha costruito un duraturo e consolidato rapporto con alcune prestigiose librerie indipendenti, fortemente radicate e attive nella Capitale, che negli anni hanno ospitato gli appuntamenti dell’Associazione.

Grazie all’impegno, alla passione e alla dedizione dei propri Soci, tutti gli incontri organizzati dal Circolo della Lettura “Barbara Cosentino” sono liberamente e gratuitamente fruibili dal pubblico e sono realizzati in regime di totale autofinanziamento, senza alcun contributo da soggetti pubblici o privati.
 

Per maggiori informazioni sul Circolo della Lettura “Barbara Cosentino” e per conoscere le iniziative in corso, visita il nostro sito: www.circolodellalettura.it.
 

A chi si rivolge il Premio?

  • Studenti italiani e stranieri
  • Nati dopo il 31 gennaio 1998
  • Frequentanti il triennio di un Istituto superiore di secondo grado della città metropolitana di Roma Capitale
  • Con la passione per la scrittura
  • Con la voglia di comunicare il proprio talento

Un premio per gli Studenti

Il Premio è indirizzato agli studenti, italiani e stranieri, frequentanti il triennio conclusivo degli Istituti scolastici superiori di secondo grado (licei, istituti tecnici e professionali), statali e paritari, presenti nel territorio della città metropolitana di Roma Capitale.
Possono partecipare gli studenti che non abbiano ancora compiuto il ventesimo anno di età alla data di scadenza per la presentazione degli elaborati stabilita nel Regolamento.
Per partecipare al concorso è necessario inviare un elaborato inedito e non tradotto da altra lingua, nella forma di racconto breve.
Sono ammesse alla selezione le opere segnalate dagli Istituti scolastici, tramite i propri Docenti, e le opere autonomamente presentate dalla singola studentessa o dal singolo studente.
La partecipazione al concorso è gratuita, non è previsto alcun onere per gli studenti o gli Istituti.

Contattaci

Comuni

0

Istituti Scolastici

0

Studenti del triennio

0

Finalisti del Premio

0

IL PREMIO, UN’OPPORTUNITÀ

Anche per la seconda edizione del Premio, il Circolo della Lettura “Barbara Cosentino”, di concerto con la Famiglia Cosentino, ha stabilito di conferire un premio monetario a riconoscimento del valore e della qualità dell’elaborato che si aggiudicherà il concorso.
I primi dieci elaborati classificati, a riconoscimento dello sforzo creativo profuso dagli autori, saranno pubblicati integralmente sul sito del Premio e sul sito del Circolo.
I primi tre studenti classificati, inoltre, avranno il diritto di partecipare agli eventi organizzati dal Circolo in occasione della cerimonia conclusiva il 5 ottobre del 2018. In una serata straordinaria, saranno protagonisti di un evento analogo a quelli organizzati dal Circolo per gli scrittori più prestigiosi.
Il primo classificato, in aggiunta a quanto sopra, riceverà un assegno del valore di euro 500,00 (cinquecento/00), consegnato da un rappresentante della Famiglia Cosentino nel corso della cerimonia di premiazione che si terrà nel mese di maggio 2018.

Partecipa

Cosa ti offriamo

  • La partecipazione da protagonista ad una serata del Circolo
  • La pubblicazione del tuo elaborato sul sito del Premio
  • Un premio monetario di 500 euro per il primo classificato
  • La nostra esperienza e i nostri contatti con il mondo dell’editoria
  • La nostra contagiante passione per la scrittura e la lettura

IL REGOLAMENTO DEL PREMIO

Il Regolamento della seconda edizione del Premio Barbara Cosentino - Anno scolastico 2017-2018

  1. La partecipazione al concorso è gratuita ed è aperta agli studenti frequentanti il triennio delle Scuole secondarie di secondo grado presenti nel territorio della città metropolitana di Roma Capitale, che non abbiano compiuto vent’anni alla data di scadenza del bando.
  2. Per concorrere al Premio è richiesto l’invio di un elaborato nella forma di racconto breve, inedito e non tradotto da altra lingua. Gli elaborati proposti dovranno pervenire entro e non oltre il 31 gennaio 2018.
  3. Ogni studente potrà trasmettere un solo elaborato, unitamente alla Domanda di partecipazione da compilare secondo il modulo allegato al presente Regolamento. Nella domanda di partecipazione ciascun partecipante dovrà indicare i propri dati anagrafici completi e i recapiti domiciliari, incluso l’indirizzo di posta elettronica e il recapito telefonico ove intende ricevere le comunicazioni inerenti al Premio.
  4. Sono ammesse alla selezione le opere segnalate da Istituti scolastici statali e paritari, presenti nel territorio della città metropolitana di Roma Capitale, e le opere autonomamente presentate dalla singola studentessa o dal singolo studente. A tal fine, il presente Regolamento sarà trasmesso alle Istituzioni scolastiche e pubblicato sul sito istituzionale dell’Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio.
  5. La partecipazione al concorso implica, da parte degli studenti, la piena accettazione e il pieno rispetto del presente Regolamento e del giudizio insindacabile della Giuria.
  1. Gli elaborati di cui al precedente art. 1 sono ammessi al concorso senza limiti di lunghezza.
  2. Gli elaborati presentati devono essere inediti, pena l’esclusione, sia al momento della trasmissione sia al momento della premiazione. Per inediti s’intende mai pubblicati, in forma cartacea o digitale (e-book o su internet). L’autore garantisce la paternità dell’opera inviata e ne è responsabile diretto ed esclusivo. Ciascun partecipante si impegna altresì ad escludere ogni responsabilità degli organizzatori nei confronti di azioni o pretese avanzate da terzi.
  3. Saranno esclusi dal concorso gli elaborati che offendano la decenza, il buon gusto, qualsiasi credo religioso o che risultino ingiuriosi nei confronti dei lettori o delle Istituzioni;, nonché quelli contenenti espressioni o termini volgari, violenti o razzisti.
  1. Gli elaborati dovranno essere presentati entro il 31 gennaio 2018. Gli elaborati pervenuti alla Segreteria del Premio oltre tale data non saranno ammessi alla selezione del Premio.
  2. Sarà possibile trasmettere il materiale, alternativamente, in formato digitale o su supporto cartaceo, corredato dall’apposita domanda di partecipazione, redatta in carta libera secondo lo schema di cui all’Allegato “A” del presente Regolamento. Non è prevista la trasmissione in duplice formato. In caso di elaborati trasmessi nelle due modalità, verrà esaminato esclusivamente quello prodotto in formato digitale.
  3. Il materiale che si sceglie di inviare in formato digitale dovrà essere trasmesso, in PDF, tramite posta elettronica all’indirizzo: premio@circolodellalettura.it, con il seguente oggetto: Candidatura Premio “Barbara Cosentino”. Conferma dell’avvenuta ricezione sarà inviata entro 48 ore dalla ricezione. L’invio tramite posta elettronica esclude qualsiasi responsabilità dell’Associazione per disguidi di rete o di altro tipo.
  4. Il materiale che si sceglie di inviare in formato cartaceo sarà invece trasmesso, in duplice copia, a mezzo raccomandata A/R, al seguente indirizzo:
    • Premio “Barbara Cosentino”
    • c/o Associazione Circolo della Lettura “Barbara Cosentino”
    • Via Marcello Malpighi, 12 a – 00161 Roma (RM)
    In tal caso, il recapito del plico dovrà avvenire comunque entro il 31 gennaio 2018 (non fa fede la data di spedizione).
  5. Saranno ammessi alla selezione gli elaborati pervenuti esclusivamente nei termini e con le modalità sopra indicate. I testi pervenuti successivamente alla data di scadenza non potranno essere ammessi al concorso. Il materiale inviato non verrà restituito.
  1. Gli elaborati partecipanti saranno selezionati e valutati secondo le modalità indicate nel presente articolo.
  2. Il Comitato di Lettura del Premio, scelto dal Consiglio direttivo del Circolo fra i propri Associati, ha il compito di selezionare i dieci finalisti, tra tutti gli elaborati regolarmente presentati nei termini e con le modalità di cui al presente Regolamento. I dieci testi selezionati saranno sottoposti, in una seconda fase, al giudizio esclusivo e insindacabile della Giuria del Premio.
  3. La Giuria del Premio è costituita da una commissione di 5 componenti. Il Circolo è rappresentato nella Giuria da due Soci ordinari. Per l’Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio partecipano due componenti nominati dal medesimo Ufficio. Il Presidente della Giuria è nominato dal Consiglio direttivo del Circolo. Il Presidente della Giuria viene scelto di anno in anno tra scrittori, critici, Autorità istituzionali e cultori di lettere. La composizione della suddetta Giuria è rinnovabile annualmente. Il Presidente della Giuria di una edizione del Premio può prendere parte anche a commissioni delle future edizioni del Premio medesimo.
  4. L’accettazione di fare parte della Giuria del Premio, come giurato e/o come Presidente della stessa, comporta l’implicita accettazione del presente Regolamento. L’accettazione dell’incarico da parte dei componenti della Giuria comporta la partecipazione obbligatoria agli eventi organizzati dal Premio in occasione delle celebrazioni conclusive e alle fasi di preselezione delle opere finaliste.
  5. Al Comitato di lettura è affidata la valutazione degli elaborati in base ad una griglia, in centesimi, predisposta di concerto con i componenti indicati dall’Ufficio Scolastico Regionale. I componenti-lettori del Comitato di Lettura esamineranno i testi presentati in forma completamente anonima e indicati con classificazione alfanumerica.
  6. Ciascuna opera riceverà una valutazione in centesimi (minimo: 0, massimo: 100), in relazione ai seguenti indicatori e criteri, con i relativi punteggi:
    • 30/100 per l’originalità del soggetto, dell’argomento trattato e dell’esposizione;
    • 30/100 per lo stile narrativo (coesione ed efficacia narrativa);
    • 20/100 per il registro linguistico (capacità linguistico-espressive);
    • 10/100 per l’impatto comunicativo;
    • 10/100 per l’attenzione alle problematiche dell’universo femminile (valore del messaggio).
  7. Entro il 31 marzo 2018, il Comitato di lettura terminerà la fase di preliminare valutazione degli scritti e consegnerà i risultati alla Giuria. Nell’eventualità di una valutazione paritaria, saranno ammesse alla selezione finale tutte le opere che avranno conseguito i dieci punteggi più elevati.
  8. Entro il 30 aprile 2018, la Giuria del Premio terminerà la lettura dei racconti finalisti e provvederà alla stesura della graduatoria degli elaborati; contestualmente, avverrà la pubblicazione della lista, in mero ordine alfabetico, dei dieci finalisti sul sito dell’Associazione (www.circolodellalettura.it) e sul sito del Premio (www.premiobarbaracosentino.it). I punteggi saranno attribuiti in centesimi. Risulterà vincitore del Premio l’elaborato con il maggior punteggio. Il giudizio della Giuria del Premio è insindacabile.
  1. Il primo classificato riceverà un assegno del valore di euro 500,00 (cinquecento/00), consegnato da un rappresentante della Famiglia Cosentino nel corso della cerimonia di premiazione che si terrà nel maggio 2018.
  2. I primi tre classificati avranno il diritto di partecipare agli eventi organizzati in occasione della cerimonia conclusiva, che si svolgerà nel mese di ottobre, e saranno ospiti del Circolo in un una serata straordinaria a loro dedicata, divenendo protagonisti di un evento analogo a quelli organizzati dal Circolo per gli scrittori più prestigiosi.
  3. I dieci elaborati finalisti saranno pubblicati sul sito dell’Associazione (www.circolodellalettura.it) e sul sito del Premio (www.premiobarbaracosentino.it). La proprietà letteraria rimane sempre e comunque dell’Autore che concede al Circolo la facoltà di pubblicare sul proprio sito il componimento selezionato, senza nulla esigere se non il diritto di citazione.
  1. I partecipanti al Premio letterario “Barbara Cosentino” autorizzano il Circolo al trattamento dei propri dati personali, al solo fine di permettere il corretto svolgimento delle diverse fasi di selezione del concorso e allo scopo di informare su tutte le attività culturali dell’Associazione.
  2. I dati personali forniti saranno utilizzati nell’ambito esclusivo dello svolgimento del Premio letterario in oggetto e diffusi (ad eccezione dell’indirizzo e del numero telefonico) per la promozione dei risultati del Premio medesimo. Responsabile del trattamento dei dati personali è il Presidente dell’associazione Circolo della Lettura “Barbara Cosentino”.

Il termine per la presentazione delle domande scade il
31 gennaio 2018

Inviaci il tuo elaborato e partecipa alla selezione del Premio, hai ancora a disposizione:


Modello di domanda

Scarica il modello della domanda di partecipazione alla seconda edizione del Premio (Anno scolastico 2017-2018)
Il facsimile dovrà essere compilato in ogni sua parte e trasmesso su carta libera insieme all’elaborato, secondo le modalià e nei termini stabiliti dal Regolamento.

Formato Open Document

Scarica il modello in formato Open Document (ODT). Questo è un formato aperto, compatibile con la maggior parte degli applicativi di videoscrittura.

.ODT

Formato Microsoft Word

Scarica il modello in formato Microsoft Word (DOC). Questo formato è retro-compatibile con la suite Microsoft Office fino alla versione Word 97-2003.

.DOC

Formato Rich Text

Scarica il modello in formato Rich Text (RTF). QQuesto è un formato aperto, che assicura una elevata compatibilità con text editor e applicativi di videoscrittura.

.RTF

Aiutaci a diffondere il PREMIO

Sei uno studente e vuoi condividere con i tuoi compagni di scuola questa opportunità?
Sei un docente e vuoi incentivare gli alunni delle tue classi a partecipare al Premio?
Sei un genitore e vuoi contribuire a dare visibilità alla nostra iniziativa?

Scarica e stampa la locandina della seconda edizione del Premio e chiedi il permesso al personale scolastico del tuo Istituto per poterla affiggere nelle apposite bacheche.

Il tuo contributo è importante per diffondere questo concorso letterario, il tuo aiuto è prezioso per consentirci di raggiungere un numero sempre maggiore di giovani talenti!


Contattaci