BARBARA COSENTINO

(5 Ottobre 1964 - 19 Febbraio 2013)

 

La voce a Te dovuta...

La Fondatrice del Circolo

Barbara Cosentino

Barbara Cosentino

Barbara Cosentino è stata uno stimato medico e odontoiatria, ma anche Donna carismatica, poliedrica ed eclettica, dotata di una personalità originale, bizzarra e schiettamente altruista, che ha manifestato attraverso una spiccata sensibilità e una grande attenzione al mondo delle Arti. Si definiva “donna di creativo istinto, libera da pregiudizi, madre attenta e amante di quell’irrinunciabile diritto alla follia che illumina la vita”. E mai definizione è stata più appropriata.

Negli anni immediatamente successivi alla laurea in Odontoiatria, conseguita a pieni voti nel 1988, ha frequentato come volontario i reparti di Odontoiatria dell’Ospedale Fatebenefratelli e del Calvary Hospital di Roma. In seguito, dopo una breve esperienza come visiting physician presso la Mayo Clinic & Foundation negli Stati Uniti, ha svolto attività professionale come medico odontoiatria presso il Servizio Sanitario Nazionale e come libero professionista.

Nonostante l’attività professionale, ha sempre coltivato la sua passione e il suo interesse per le Arti e la Cultura, prodigandosi a favore e sostegno dei talenti emergenti.
Nel 2006, ha contribuito alla fondazione della Fonderia delle Arti, scuola di teatro, musica e fotografia, all’interno della quale ha ideato il progetto teatrale didattico-formativo “Insieme nell’arte”, accolto con entusiasmo e per diversi anni in numerose realtà scolastiche romane.

 
 

Noi che crediamo che le parole non muoiono mai...

Barbara Cosentino (∞)

Nello stesso periodo ha dato vita ad una serie di incontri di lettura, con la presenza degli autori, per condividere riflessioni ed emozioni derivanti dalla lettura dei loro testi. Tali appuntamenti, inizialmente rivolti a una ristretta cerchia di amiche, sono stati in seguito aperti al pubblico per confluire, nell’ottobre 2011, nella fondazione del “Circolo della Lettura”, associazione priva di finalità lucrative, creata per iniziativa della stessa Barbara Cosentino e volta alla promozione della Cultura in tutte le sue forme.

Dopo la sua improvvisa, dolorosa scomparsa, il Circolo della Lettura prosegue le attività originarie sotto il suo nome, arricchendosi di programmi di volontariato e di impegno nel sociale, e con ancor maggiore attenzione verso tutti gli ambiti in cui la letteratura può realmente cambiare la vita, all’insegna del sogno di seminare intorno quello che Barbara ha donato al Circolo, con il suo ineguagliabile e indimenticabile entusiasmo.

Indimenticabile.